Home lift contro le barriere architettoniche: proroga alle detrazioni del 50%

Gli sgravi fiscali sulle ristrutturazioni e sugli altri interventi edilizi (es. manutenzioni straordinarie, risanamenti conservativi…) hanno avuto, nel 2014 e nel 2015 appena conclusosi, un successo tale da far sì che il governo abbia deciso di prorogarne anche a tutto il 2016 la validità con l’aliquota massima del 50% – invece del ritorno, al 36% ordinario, che avrebbe dovuto scattare il 1° gennaio scorso.

Casetta su calcolatriceLa notizia è stata accolta con un sospiro di sollievo da chi, per i più svariati motivi, non aveva potuto dare il via a lavori di miglioramento dell’accessibilità della propria casa attraverso l’installazione di piattaforme elevatrici, ascensori o altri impianti per superare l’ostacolo delle barriere architettoniche.

Ora il termine massimo per godere del 50% di detrazioni IRPEF è slittato al 31 dicembre 2016: c’è quindi tempo a sufficienza per iniziare a intervenire. E per farlo con la sicurezza di un lavoro ben progettato è a Rolla Ascensori che è opportuno rivolgersi: l’azienda, attiva a Genova e nelle province limitrofe, si occupa dell’installazione di home lift e altri impianti domestici per il superamento dei dislivelli presenti tra diversi piani.

Scegliendo la professionalità degli esperti di Rolla Ascensori non ci sarà barriera architettonica per la quale non sia possibile trovare un’adeguata soluzione: il tutto con la garanzia del servizio certificato ISO 9001 che rappresenta uno dei fiori all’occhiello delle attività di questa apprezzata azienda ascensoristica ligure. Per info: tel. 010 2514491.