La progettazione di ascensori stabilisce anno dopo anno sempre nuovi record

Rendering della Shanghai TowerNelle città di tutto il mondo, data la cronica mancanza di spazio, si tende a costruire sempre più in verticale. Di questo esigenza sono prova gli straordinari capolavori di ingegneria come ad esempio il grattacielo più alto del mondo: il Burj Khalifa di Dubai, alto ben 828 metri.

Edifici di questo genere devono poter contare su impianti per il trasporto delle persone che siano alla loro altezza (in tutti i sensi!), e a tal proposito il grattacielo di cui sopra vanta l’ascensore più lungo del mondo che si muove su un dislivello di 504 metri.

Trattandosi di distanze verticali tanto ampie, per ovvi motivi questi impianti devono essere anche molto rapidi e quelli del Burj Khalifa si muovono all’invidiabile velocità di oltre 64 chilometri orari, che corrispondono a poco meno di 18 metri al secondo. Presto però il primato potrebbe essere strappato dagli ascensori della Shanghai Tower, che una volta ultimata dovrebbero arrivare a sfiorare i 65 km/h!

Tromba delle scale di edificio storico con ascensoreCertamente questi numeri lasciano a bocca aperta, ma non necessariamente un ascensore deve infrangere dei record da Guinness dei Primati per essere apprezzato dagli utilizzatori. Esistono infatti impianti che, come quelli installati da Rolla Ascensori, svolgono alla perfezione il loro dovere nei contesti edilizi ben più “standard” delle nostre città.

La progettazione ascensori di cui si occupano gli esperti Rolla è attenta alle esigenze dei clienti e fa della loro massima soddisfazione il suo scopo principale; rivolgendosi a questa ditta di Genova sarà possibile realizzare impianti per edifici residenziali, centri commerciali, navi e non solo, con un’attenzione particolare anche agli ascensori per i disabili.