Scale mobili, ecco le regole per imparare ad utilizzarle

Tutti i giorni ci capita di usufruire delle scale mobili: salire e scendere da questi impianti è un’azione semplice, collaudata, alla quale non dobbiamo pensare. L’istinto ci fa salire sulle scale mobili che ci permettono di raggiungere il luogo che ci interessa, è vero, ma tutt’altro che istintivo deve essere il modo in cui utilizziamo questo impianto.

urlInsomma, quando si viaggia sulle scale mobili è importante mantenere viva l’attenzione e perciò bando alle distrazioni, allo sguardo perso, alla posizione errata. Soprattutto se vivete in una città frenetica e avete l’abitudine di muovervi negli orari di punta, avrete notato che ci sono due modi di utilizzare le scale mobili: in piedi e fermi sulla destra per non intralciare il passo oppure sulla sinistra, in movimento. Questa seconda modalità è quella scelta dalle persone che vogliono camminare per velocizzare il loro tragitto.

L’unica attenzione che viene chiesta agli utenti che utilizzano le scale mobili, quindi, è quella di mantenere la destra se si vuole restare fermi per tutto il viaggio dell’impianto oppure di mettersi a sinistra, se si vuole procedere a passo spedito. Gli abitanti delle città più grandi sanno già come comportarsi perché vedono da sempre applicata questa abitudine: a stravolgere tutto ci ha pensato il Giappone, che di recente ha applicato regole ben precise in cui vieta alle persone di camminare e obbliga a restare fermi, a destra o a sinistra.

Questo, per loro, è un buon modo per cercare di ostacolare il grande numero di infortuni e incidenti che si verificano sulle scale mobili, e sembra proprio che abbia già dato i primi frutti.